Quirino Principe
Quirino Principe (Facebook)

Incontro con Quirino Principe

di Roberto Corrent

Sabato pian piano
da sabato 20 ottobre a sabato 10 novembre 2018 alle 17:00

Il 25 marzo scorso ricorreva il 100.mo anniversario della morte di uno dei più importanti compositori di tutti i tempi, Achille-Claude Debussy. Il suo nome dal 1892 era diventato non solo Claude Debussy, ma anche il "Claude de France", la cui importanza si può solo sottovalutare: secondo Pierre Boulez e Mario Bortolotto, a Debussy dobbiamo la modernità in musica, tutto ciò che accade nel Novecento musicale trova in lui le sue origini.

L'ospite di questa e delle prossime puntate di "Sabato Pian Piano", Quirino Principe, si è da sempre dedicato alla produzione musicale che nasce sul finire dell'Ottocento e sfocia nel Novecento.

Sabato 20 ottobre 2018

In questa puntata inizieremo a scoprire un Debussy inconsueto, partendo da un «Nocturne» composto nel 1892, un anno dopo le celebri «Arabesques». L'inteprete è Jean-Yves Thibaudet.

 

Sabato 27 ottobre 2018

In questa puntata torneremo a scoprire un Debussy inconsueto, partendo da un «Prélude» tratto dalla seconda raccolta, e composto nel 1913. L'interprete è Krystian Zimerman.

 

Sabato 03 novembre 2018

In questa puntata proseguiremo il percorso di scoperta di un Debussy poco noto, quello delle «Mélodies», iniziando da una poesia di Paul Verlaine intitolata «Mandoline».

 

Sabato 10 novembre 2018

In questa puntata proseguiremo il percorso di scoperta di un Debussy poco noto, quello delle «Mélodies», iniziando dall'incipit di una delle sue prime composizioni ispirate a una poesia di Théodore de Banville, dal titolo «Nuit d'étoiles».

Ora in onda Prima fila - fino alle 22.35 In onda dalle 20:05
Brani Brani in onda Sereia Do Mar - Camarao Ore 20:11