Yuja Wang
Yuja Wang (Keystone)

Incontro con Yuja Wang

di Roberto Corrent

Lo scorso anno il "Verbier Festival" ha compiuto 25 anni: la rassegna musicale che ha luogo ogni estate a cavallo tra luglio e agosto nel villaggio vallesano vide la luce nel 1994 per iniziativa di Martin T:son Engström, che ne è a tutt'oggi il direttore artistico. Si tratta di un Festival «speciale», diverso dalle altre importanti rassegne concertistiche estive, non fosse che per il fatto che gli artisti che vi prendono parte non arrivano il giorno stesso del concerto per ripartire subito dopo, ma si trattengono per una, due, e a volte tre settimane. Questo permette "incontri inediti" (e questo è anche il titolo dato a una serie di concerti), come quelli di Daniil Trifonov, Yuja Wang, Seong-Jin Cho e Sir András Schiff distribuiti su uno, due o quattro pianoforti… Il primo agosto dello scorso anno Roberto Corrent ha avuto l'occasione di conversare con una delle più straordinarie pianiste del nostro tempo, la cinese - ma americana d'adozione - Yuja Wang.

Mercoledì 06 febbraio 2019

 

Questa prima parte dell'incontro inizia con un estratto dalla «Rapsodia su un Tema di Paganini» di Rachmaninov, che Yuja Wang registrò nel 2010 con la Mahler Chamber Orchestra diretta da Claudio Abbado.

 

Mercoledì 13 febbraio 2019

 

Questa puntata di "Arabesque" è dedicata alla seconda parte dell'incontro che il primo agosto dello scorso anno Roberto Corrent ha realizzato con l'"incredibile Yuja Wang" - sembrerebbe ammiccare al titolo di un fumetto di supereroi della Marvel, e non ci si sbaglierebbe di molto... Nella prima parte della conversazione la pianista cino-americana ha raccontato del suo rapporto umano con Claudio Abbado, dei suoi inizi pianistici in Cina, dei suoi maestri americani, Leon Fleisher e Gary Graffman… Questa seconda parte dell'incontro inizia con il secondo movimento della Sonata op. 106 di Beethoven eseguita da Yuja Wang alla Carnegie Hall di New York nel maggio del 2016.

Brani Brani in onda General Riff - Franco Cerri Ore 9:27