Ragazza protesta in solidarietà dei membri dello Standing Rock Sioux, Philadelphia, 1 dicembre 2016
Ragazza protesta in solidarietà dei membri dello Standing Rock Sioux, Philadelphia, 1 dicembre 2016 (Keystone)
null

I Sioux sul piede di guerra contro un oleodotto negli USA

 

 

10.02.17 - 12:15

Indiani Sioux sul piede di guerra: non è il titolo di un film western ma è quanto sta succedendo negli Stati Uniti, nel North Dakota. Le popolazioni Sioux si oppongono da mesi alla costruzione sul loro territorio di un oleodotto che rischierebbe di inquinare le loro acque. E poi c’è il razzismo, che ancora colpisce gli Indiani d’America: l’oleodotto doveva passare inizialmente vicino alla città di Bismarck, ma la popolazione bianca si era opposta con successo. Ne abbiamo parlato con il Professor Daniele Fiorentino, docente di Storia degli Stati Uniti d’America all’Università degli Studi Roma Tre. Autore tra l'altro di "Le tribù devono sparire. La politica di assimilazione degli indiani negli Stati Uniti d'America" (Carocci, 2001) e "Gli indiani sioux. Da Wounded Knee al New Deal" (Bonacci).