La Rada, spazio per l'arte contemporanea, Locarno (TiPress)

Oto Sound Museum

A La Rada, di Anna Pianezzola

OTO Sound Museum è il primo "museo invisibile per opere invisibili”, un contenitore digitale dedicato esclusivamente alla sperimentazione del linguaggio sonoro avviato dalle due curatrici italiane di base a Zurigo, Francesca Ceccherini ed Eleonora Stassi. In occasione del suo quarto appuntamento nello spazio reale, OTO SOUND MUSEUM presenta il progetto espositivo SOUNDATA invitando 3 giovani artisti svizzeri a La Rada di Locarno. Si tratta di una mostra concepita con l’obiettivo di aprire uno spazio di riflessione tra suono e immagine, tra arte e tecnologia, rimescolando anche i rapporti di un'antica dicotomia che vede coinvolti l’essere umano e la macchina.

Delle due installazioni che prendono avvio da dati ambientali, parliamo oggi alle 12:45 con la co-curatrice Francesca Checcherini del Collettivo Zaira Oram.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Balada O Kornetovi A Divce - Marta Kubisova Ore 1:23