Colin Walcott,
Colin Walcott, "Cloud Dance", ECM (dettaglio copertina) (ecmrecords.com)

ECM Story – 50 anni (1969-2019)

Le scelte del cuore di Riccardo Bertoncelli

Da lunedì 23 a venerdì 27 dicembre 2019

In occasione dei 50 anni di ECM (1969-2019), abbiamo chiesto ai collaboratori di "Birdland" di scegliere i cinque album dell’etichetta che più hanno amato e di dedicare ad ognuno di essi una trasmissione.

Riccardo Bertoncelli mette dapprima l’accento su un allora giovane e rampante chitarrista norvegese, Terje Rypdal, che si era già illustrato nel gruppo di Jan Garbarek e che subito dopo firmò il suo album di debutto.

Il batterista Jack DeJohnette per ECM ha prodotto diversi album della sua Special Edition, in particolare l’eccellente "Tin Can Alley" del 1980.

Al di fuori del catalogo prettamente jazz di ECM, spiccano i dischi legati al minimalismo. Accanto a quelli di Steve Reich importante è stato l’apporto di Meredith Monk, la cantante, compositrice, performer che ha segnato la musica contemporanea statunitense dagli anni 60 ad oggi.

Cloud Dance è uno dei dischi più belli firmati per ECM da Colin Walcott, lo specialista di strumenti etnici che lavorò con gli Oregon e nel trio Codona con Don Cherry e Nana Vasconcellos.

Con il quinto album scelto Bertoncelli ritorna agli albori di ECM e a uno dei primi album in assoluto di piano solo del grande Paul Bley, "Open to Love", uscito nel 1972.

 

Prima emissione lunedì 10 a venerdì 14 giugno 2019

Brani Brani in onda The apple tree (musical) - Shubert Theatre Orchestra Ore 9:31