Fletcher Henderson,
Fletcher Henderson, "A study in frustration", Legacy Recordings (dettaglio copertina) (legacyrecordings.com)

Fletcher Henderson, arrangiatore e direttore d’orchestra

con Claudio Sessa

Da lunedì 02 a venerdì 06 dicembre 2019

Inizialmente pianista blues, nato nel 1897, Fletcher Henderson arrivò a New York nel 1920 per un master in chimica. Ma fu finalmente la musica che divenne la sua attività principale.

Direttore di produzione della "Black Swan", fra le prime storiche etichette discografiche, poco dopo, su consiglio di James Reese Europe, mise insieme la sua prima orchestra (una delle prime band “allargate” in attività, con 10 elementi e una sezione di sassofoni) che diventò presto l'attrazione principale del Club Alabama. Da metà degli anni ’20 e fino al 1936 l'orchestra di Henderson fu uno dei must delle grandi sale da ballo newyorkesi, in particolare la Roseland Ballroom, e il suo organico crebbe fino a comprendere sedici musicisti.

L’arrangiatore principale della big band fu l’altosassofonista Don Redman. L’orchestra contò tra le sue fila, oltre al futuro grande Coleman Hawkins al sax, anche Buster Bailey al clarinetto, Tommy Ladnier alla tromba, Jimmy Harrison al trombone.

 
Ora in onda Prima fila - Orchestre de Chambre de Lausanne In onda dalle 20:30
Brani Brani in onda E.M.D. - David Grisman Quintet Ore 18:57