Gerry Mulligan a 25 anni dalla scomparsa (4./5)

seconda serie, con Maurizio Franco

Maurizio Franco fa il punto sull’arte di un musicista che ha fatto la storia del jazz moderno. Gerry Mulligan (1927-1996) fu tra i primi sassofonisti a specializzarsi e ad eccellere con il baritono e contribuì alla svolta del cool jazz. Di lui ricordiamo il legame artistico con Chet Baker e Lee Konitz e le pagine immortali che ci ha lasciato grazie alle registrazioni con formazioni che andavano dal piccolo gruppo alla big band.

Uno spaccato esaustivo della sua lunga carriera in questa seconda parte del ciclo.