American Noir 1

di Corrado Antonini

Humphrey Bogart, i romanzi di Raymond Chandler, donne fatali, criminali, la Hollywood dei detective insoliti e la musica jazz che avvolgeva Los Angeles come una nebbia notturna, inquietante ma terribilmente suggestiva. È quanto affronteremo nella puntata odierna di “Clandestini per scelta”, richiamando sonoramente quel mondo e il jazz che contribuì a renderlo memorabile.