O Superman

di Corrado Antonini

Quarant’anni fa, nell’aprile del 1981, Laurie Anderson pubblicava un brano intitolato "O Superman", un’anti-lode alla tecnologia che scalò le classifiche di vendita portando insieme avanguardia ed elettronica negli apparecchi radio del mondo intero. A questo anniversario sarà in parte dedicata la puntata di oggi di "Clandestini per scelta", oltre alla segnalazione di tre novità discografiche: il nono disco del collettivo Field Works, il nuovo disco del compositore Bryce Dessner e la pubblicazione annunciata di un progetto in cinque volumi di Sufjan Stevens.