(iStock)

Poeti della Svizzera italiana leggono i propri testi

di Dubravko Pusek

COLPO DI POESIA
Da lunedì 26 novembre a venerdì 07 dicembre 2018 alle 06:00

All’alba, alle sei, "Colpo di poesia" offre il microfono ai poeti della Svizzera italiana che interpretano direttamente le loro poesie. Sono preziosi documenti sonori d’archivio collezionati da un poeta sensibile come Dubravko Pušek, perché la poesia è il fiore all'occhiello della letteratura della Svizzera italiana.

Un settore, quello della poesia, di nicchia; la società e i media non danno molto spazio a un genere letterario tanto ineffabile ed evasivo come quello poetico. Ma proprio anche grazie alla poesia, la Svizzera italiana è diventata un vero e proprio crocevia di incontri, di voci e di culture. Quotidianamente, gli ascoltatori mattinieri di Rete Due sono invitati a osservare la realtà, tanto interiore quanto esteriore, con uno sguardo nuovo, con il piglio dell'esploratore, del viaggiatore, ma anche attraverso gli occhi e l'esperienza dell'emigrante. Una poesia vitale e cosmopolita quella della Svizzera italiana, che "Colpo di poesia" vi propone in tutte le sue mutevoli sfaccettature.

26.11.18 "Sette raccomandazioni alle foglie cadenti"; Massimo Gezzi

 

27.11.18 "Un congedo"; Massimo Gezzi

28.11.18 "Gelsi"; Massimo Gezzi

 

29.11.18 "Il seme del tiglio"; Massimo Gezzi

 

30.11.18 "Aruspicina"; Massimo Gezzi

 

 

03.12.18 "Gioia di esistere"; Mattia Cavadini

 

04.12.18 "L'aria fredda"; Mattia Cavadini

 

05.12.18 "Non c'è più nessuno"; Mattia Cavadini

 

06.12.18 "C'è un cielo da neve"; Mattia Cavadini

 

07.12.18 "Da qui, si apre un panorama amplissimo"; Mattia Cavadini

 
Ora in onda Moby Dick - Nel mare delle biografie In onda dalle 10:00
Brani Brani in onda Quartetto Nr. 14 in Sol Maggiore KV 387 - Wolfgang Amadeus Mozart Ore 9:52