(iStock)

Poeti della Svizzera italiana leggono i propri testi

di Dubravko Pusek

Da lunedì 1. a venerdì 26 luglio 2019

"Colpo di poesia" offre il microfono ai poeti della Svizzera italiana che interpretano direttamente le loro poesie. Sono preziosi documenti sonori d'archivio collezionati da un poeta sensibile come Dubravko Pušek, perché la poesia è il fiore all'occhiello della letteratura della Svizzera italiana.

Un settore, quello della poesia, di nicchia; la società e i media non danno molto spazio a un genere letterario tanto ineffabile ed evasivo come quello poetico. Ma proprio anche grazie alla poesia, la Svizzera italiana è diventata un vero e proprio crocevia di incontri, di voci e di culture. Quotidianamente, gli ascoltatori di Rete Due sono invitati a osservare la realtà, tanto interiore quanto esteriore, con uno sguardo nuovo, con il piglio dell'esploratore, del viaggiatore, ma anche attraverso gli occhi e l'esperienza dell'emigrante. Una poesia vitale e cosmopolita quella della Svizzera italiana, che "Colpo di poesia" vi propone in tutte le sue mutevoli sfaccettature.

 
Brani Brani in onda J'aime Paris au mois de mai - Christian Escoude Ore 13:53