(iStock)

I fogli del tascapane (1./2)

di Max Frisch

COLPO DI SCENA
Da lunedì 26 ottobre a venerdì 30 ottobre 2015 alle 13:30

Sentiti dopo la tragica esperienza di Irène Némirovsky, raccontata da Alberto e Gianni Buscaglia, i “Fogli dal tascapane” di Max Frisch mettono ancora più in luce quella sensazione di “difendere le marmotte” che avevano i soldati svizzeri di stanza al confine sud della confederazione tra il 1939 e il 1940. Tra loro il soldato semplice Max Frisch al quale viene chiesto di scrive un diario. Nel 2011 Flavio Stroppini curò la versione radiofonica di queste pagine amalgamando il diario intimo con canzoni popolari, marce militari e ambienti sonori. La lettura integrale di Matteo Carassini immergerà l’ascoltatore nella “vita militare”, tra umorismo e sarcasmo, tra esercitazioni improvvise e osterie.

Pubblicati nel 1940 i Fogli sono considerati la prima vera opera dello scrittore. “Fogli dal tascapane” di Max Frisch è edito nel 2000 da Casagrande nella collana Scrittori.

 

Lettura integrale – Casagrande Bellinzona

Con: Matteo Carassini

Suono: Angelo Sanvido

Regia: Flavio Stroppini

(PROD RSI 2011)

Immagina...

Seguici con