Un educazione sentimentale (3./15)

Chéri , giovane uomo “coi capelli dai riflessi blu come le penne dei merli”, è una di quelle creazioni letterarie che, sin dal suo primo apparire, è passato direttamente dalle pagine del romanzo all’olimpo degli archetipi. Con l’insolenza della sua giovane età e la consapevolezza della propria bellezza, il personaggio creato da Colette irrompe nella vita di Léa, “cortigiana danarosa”, donna leggera ed esperta, giunta al traguardo di quell’età matura quando per una donna “è lecito concedersi qualche piccolo piacere”.