Zanier (6./8)

Siamo a cavallo tra gli anni'60 e ‘70 ai tempi dello Statuto dello stagionale (abolito esattamente vent’anni fa) delle battaglie del movimento dei lavoratori migranti per una maggiore giustizia sociale, e della prima iniziativa Schwarzenbach. Nato in Friuli, Leonardo “Leo” Zanier (1935 - 2017), educatore, poeta, attivista sindacale, emigra molto giovane a Zurigo e diventa una delle figure più autorevoli nell’ambito dell’emigrazione italiana in Svizzera.