Arte e cervello

di Marco Pagani

Il funzionamento del cervello davanti all’arte, il modo in cui funziona la percezione artistica a livello neuronale, se è un campo che la neuroscienza sta faticosamente esplorando è anche qualcosa che i grandi artisti hanno sempre padroneggiato e utilizzato, anche se in modo del tutto inconsapevole. Ma quali sono gli esperimenti in campo neuroscientifico che hanno confermato e talvolta stravolto la conoscenza di come l’essere umano si approcci all’esperienza estetica? Ne parliamo con Marta Pizzolante, studiosa di Neuroscienze Cognitive e del rapporto tra scienza ed estetica, autrice di un recente articolo sulla rivista Artribune che fa proprio il punto su questi studi.