Dies Academicus: il saluto di Boas Erez

Il Dies Academicus dello scorso sabato, all’Università della Svizzera italiana, è stata anche l’occasione par l’attuale rettore Boas Erez per fare il punto sui suoi anni di direzione dell’ateneo, sullo stato di salute dell’università e sul percorso che l’ha portata dove è oggi. Il tutto a pochi giorni dalla notizia, arrivata a sorpresa circa de settimane fa, della brusca conclusione del suo mandato di rettore. Brigitte Schwarz l’ha intervistato per noi.