Dossier: “Vado a vivere in campagna” (1./5)

"Mollo tutto e vado a vivere in campagna" non è più soltanto un modo di dire. Oggi sempre più persone riscoprono l’agricoltura. Gli agricoltori di prima generazione, che si avvicinano al lavoro agricolo arrivandoci da altri percorsi ed esperienze che decidono di rimboccarsi le maniche e di coltivare la terra oppure si scoprono allevatori, pescatori o pastori sono in costante e continuo aumento. Di agricoltura, del coltivare la terra, del rapporto tra campagna/periferia e città ci occuperemo nel corso della settimana con il nostro Dossier.

Iniziamo con la scelta di Niccolò Reverdini, autore del saggio "Anche l'usignolo. Vita di città, di bosco e di campagna" (Mondadori, 2021) che dal 1996 a Sud di Milano conduce, come coltivatore diretto, la Cascina Forestina.