Più LIBER più libri

Con una campagna di crowdfunding, il progetto nazionale LIBER mira a sostenere il settore librario svizzero, fortemente colpito dalla crisi pandemica che, per mesi, ha reso impossibili tutti gli eventi importanti, dalle fiere del libro ai festival di letteratura come pure le letture pubbliche. Tutti coloro che scrivono e producono libri si sono così ritrovati a vivere sotto pressione dato che neppure il commercio librario locale ha potuto svolgere il suo compito di mediazione per la letteratura svizzera. Le considerazioni della libraia Prisca Wirz-Costantini membro del comitato di direzione dell’Associazione Librai e Editori della Svizzera Italiana, di LIBER e della Cooperativa "Il Buono Svizzero del Libro".