Per violino e I pianisti (2./5)

Come potevano suonare violini e violinisti cancellati, esclusi dalle leggi razziali italiane? Testimonianze e storie raccontano realtà che vale la pena ascoltare, in particolare la storia di Mario Zargani, prima viola dell’Orchestra dell’Eiar licenziato dalle leggi razziali del ’38, raccontata dal figlio Aldo. Eroi e martiri sono Carlo Rosselli e Mario Finzi, ebrei italiani, vite troppo brevi scandite dal suono del pianoforte.