Mina prima di Mina

di Jacopo Tomatis

C'è, negli inizi di carriera, tutta l'incertezza delle molte vie che si potrebbero percorrere: è stato così anche per Mina. I tre anni che vanno dal debutto (con doppio nome: Mina per il repertorio in italiano e Baby Gate per quello in inglese) alla consacrazione definitiva con “Il cielo in una stanza”, vedono Mina alle prese con diversi immaginari e stili. In tre anni, da diva giovane per eccellenza Mina diventa un nuovo tipo di cantante, la prima interprete moderna e sofisticata della canzone all'italiana, la più grande voce del nostro Novecento.