(iStock)

“L’ospite più atteso”

di Michela Daghini

GERONIMO Filosofia
Martedì 09 maggio 2017 alle 11:35
Replica alle 23:33
Replica sabato 13 maggio 2017 alle 09:00

In replica martedì 08 agosto 2017 alle 11:35

Oggi incontriamo la nota psicologa Silvia Vegetti Finzi, per parlare del suo ultimo libro dedicato all’importanza della maternità.

Un testo autobiografico in cui racconta la sua esperienza di madre, invitandoci a valorizzare un momento fondamentale che non sempre occupa il rilievo che gli spetta nella vita delle donne e nella società.

Perché “mettere al mondo un bambino, darlo alla luce – scrive Silvia Vegetti - sembra un processo lineare e prevedibile, ma per noi umani non lo è, perché i solchi tracciati dall’istinto sono stati cancellati dall’aratro della civiltà e tutto deve essere riscoperto e ripensato”.

Un viaggio dunque che ripercorre una tappa importante della vita della studiosa in tutte le sue sfumature, dalla passione materna all’angoscia, allo smarrimento, attraversando le battaglie degli anni ’70, l’iconografia e le rappresentazioni sacre nell’arte, fino alle figure delle mistiche che giungono, “attraversando la terra di nessuno che si stende tra il corpo e la mente, a recuperare percezioni subliminali, stati passionali che normalmente restano impensati, esclusi dalla memoria, travolti dalla prepotenza del tempo cronologico che impone la priorità del fare sul sentire, del capire rispetto al sentire”.

Per qualche indicazione bibliografica segnaliamo, di Silvia Vegetti Finzi, oltre a "L’ospite più atteso. Vivere e rivivere le emozioni della maternità", edito da Einaudi, anche il precedente "Una bambina senza stella. Le risorse segrete dell'infanzia per superare le difficoltà della vita", per Rizzoli 2015, la storia di una bambina - in cui si cela l'autrice - sfortunata ma non troppo, che seguendo il filo dei suoi ricordi racconta le sofferenze dei bambini, spesso colpiti dai traumi della separazione, dell'indifferenza e del disamore valorizzando le risorse con le quali l'infanzia può attraversare le difficoltà della vita: il gioco, la fantasia, la creatività e l'ironia.

Sempre dell’autrice segnaliamo anche, per Mondadori, "Nuovi nonni per nuovi nipoti. La gioia di un incontro", uno spaccato della realtà dei nonni raccontato attraverso le numerose testimonianze raccolte, organizzate e analizzate per argomenti – e ancora, sempre per Mondadori, il meno recente "A piccoli passi. La psicologia dei bambini dall'attesa ai cinque anni", scritto in forma di dialogo, che prepara i genitori a rispondere con spontaneità, sensibilità e competenza ai bisogni e ai desideri del loro bambino.

Ora in onda Colpo di scena In onda dalle 13:30
Brani Brani in onda Swamp Sally - Kenny Barron Minu Cinelu Ore 13:24