(iStock )

Antichi ma contemporanei

di Letizia Bolzani

GERONIMO
Filosofia
Martedì 17 aprile 2018 alle 11:35
Replica alle 23:33
Replica sabato 21 aprile 2018 alle 09:00

 

Le domande fondamentali che l’umanità si pone, in fondo, non sono poi così tante. Qual è il senso della mia vita, come raggiungere la felicità, cos’è la giustizia. E poche altre, non serve elencarle tutte, le conosciamo bene. Così come conosciamo bene quel frastornante brusio di fondo delle innumerevoli risposte. Ciò che invece forse un po’ci manca è l’attitudine ad ascoltare - ascoltare davvero - le voci degli antichi: i filosofi greci. Voci che vanno ben al di là dello stereotipo della Grecia solenne e ieratica, equilibrata e serena. Non esiste “una” filosofia greca, ne esistono tante, diverse, anche contraddittorie. E ciò che ci può essere prezioso non sono solo le varie risposte, ma anche le domande che i filosofi greci si ponevano, perché le prospettive dalle quali guardavano il mondo hanno molto da dire anche a noi contemporanei. "Con gli occhi dei greci" (Carocci Editore), è il titolo di un saggio di Mauro Bonazzi, docente di Storia della filosofia antica all’Università di Milano, che ci offrirà preziosi spunti in questa puntata.

 

Ogni centesimo conta

Seguici con