(iStock )

I Greci e il potere

di Letizia Bolzani

GERONIMO
Filosofia
Martedì 06 e martedì 13 marzo 2018 alle 11:35
Replica alle 23:33
Replica sabato 10 e sabato 17 marzo 2018 alle 09:00

In virtù di quale criterio qualcuno è legittimato a comandare? La domanda attraversa le epoche e le società, ma è nella civiltà greca antica che essa si è posta per la prima volta. Ed è una domanda posta con una tale profondità articolata di prospettive filosofiche, che le società successive non avrebbero più potuto prescinderne per sviluppare ulteriormente il loro pensiero.

Quello che fu attivo in Atene tra il V e il IV secolo avanti Cristo fu infatti uno straordinario laboratorio di pensiero politico, al quale Mario Vegetti, professore emerito all’Università di Pavia e tra i massimi studiosi di filosofia antica, ha dedicato un recente saggio, intitolato "Chi comanda nella città" e edito da Carocci.

Puntata del 06.03.18

 

Mario Vegetti in questa puntata ci offrirà una messa a fuoco di alcune forme di legittimazione del potere per il pensiero antico: la maggioranza, la legge, la forza.

Puntata del 13.03.18

 

In questa puntata verranno prese in considerazione la virtù e la scienza, ossia l’episteme, quel sapere scientifico in virtù del quale, secondo Platone, si è legittimati a governare.

In omaggio a Mario Vegetti, scomparso a Milano domenica 11 marzo 2018, vi proponiamo il ricordo del filosofo Massimo Cacciari, e dell’allievo e collaboratore di Vegetti, Franco Ferrari, Professore ordinario di Filosofia antica all’Università di Salerno e coordinatore dell'Editorial Board della International Plato Society, che assieme allo studioso ha collaborato a diversi lavori sul pensiero antico. Raffinato studioso e commentatore di Platone, Mario Vegetti ha avuto il merito come pochi altri di dar luce anche al versante scientifico della cultura classica, ben consapevole della sua importanza per una conoscenza senza separatismi. Li ha raggiunti Michela Daghini.


 

I Mondiali alla RSI

Seguici con