Sazi da morire

Con Claudio Risè, di Letizia Bolzani

GERONIMO Filosofia
Martedì 31 maggio 2016 alle 11:35
Sabato 04 giugno alle 09:00

 

Volere è potere. Sebbene questa massima possegga una sua saggezza, in quanto giustamente omaggia la forza di volontà, se presa alla lettera può trasformarsi in un grave rischio. Eppure questo rischio – di onnipotenza e di godimento illimitato senza contenimenti – sembra non interessare alla civiltà occidentale. Tendiamo alla tracotanza, all’eccesso, alla prevaricazione del limite, in nome di una presunta autodeterminazione che finisce per negare la trascendenza dell’altro. Ma il limite è un valore e il senso della nostra fragilità è salutare, perché a furia di annettere il mondo alla voracità del nostro io, si rischia di sentirsi “sazi da morire”, per citare il titolo del recente saggio dello psicoanalista e psicoterapeuta Claudio Risè. Sazi da morire è edito da San Paolo e in sottotitolo reca: malattie dell’abbondanza e necessità della fatica. Di tutto questo parleremo con il suo autore.

 

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Carabunta - Machito & His Afro-Cuban Jazz Ensemble Ore 1:44