Lisa Halliday, "Asimmetria", Feltrinelli editore (dettaglio copertina) (feltrinellieditore.it )

Asimmetrie

di Mariarosa Mancuso

GERONIMO
Libri
Mercoledì 07 novembre 2018 alle 11:35
Replica alle 23:33

 

Prima di leggere il libro di Lisa Halliday, il titolo "Asimmetria" incuriosisce. Dopo aver letto il bel libro di Lisa Halliday, ci chiediamo quale fosse, esattamente, l’asimmetria suggerita dal titolo. Potrebbe riferirsi alla prima delle tre storie: racconta l’amicizia - sbilanciata, se non altro per l’anagrafe - tra una ragazza e uno scrittore che ha qualche somiglianza con Philip Roth. Potrebbe riferirsi alla seconda delle tre storie: un lungo interrogatorio di un sospetto terrorista all’aeroporto di Heathrow. Potrebbe riferirsi alla struttura del libro: tre è un numero dispari, per cominciare, e la terza storia si presenta come la trascrizione di un programma radio dove lo scrittore conosciuto all’inizio del libro illustra i suoi gusti musicali.

Il lettore può scegliere, mentre fa conoscenza con una scrittrice americana quarantenne: un bel debutto nella narrativa dopo molti anni trascorsi a lavorare nell’editoria. "Asimmetria" esce da Feltrinelli.

Serata evento: <data>land

Seguici con