Emigranti ticinesi a Parigi

di Claudio Biffi

Torna a Parigi il "Granaio della memoria". Dopo esserci stato settimana scorsa, alla ricerca degli studenti ticinesi che nel capoluogo francese avevano deciso di compiere i propri studi universitari, questa volta tocca agli emigranti che, generazione dopo generazione, nella Ville Lumière avevano cercato fortune migliori di quelle offerte dalle valli svizzero italiane. Un documentario registrato a inizio anni Ottanta proponeva infatti ai radioascoltatori di ascoltare le voci e le storie di alcuni emigranti ticinesi che, dopo essere partiti per Parigi, in Ticino non erano più ritornati.