Michelangelo e John Florio: due umanisti a Soglio

con Patrick Giovanoli

Ascoltare la Parola per diventare discepoli di Cristo: è il messaggio centrale del brano biblico su cui riflette il professor Ernesto Borghi, docente di Esegesi biblica e presidente dell’Associazione biblica della Svizzera italiana.

Con Patrick Giovanoli, animatore del progetto culturale “Florio/Soglio”, parliamo degli intellettuali umanisti Michelangelo Florio e suo figlio John. Esuli dall’Italia, giunsero a Soglio, nei Grigioni, nel 1555, dove Michelangelo fu pastore. Nella loro vita intrattennero relazioni con i maggiori intellettuali dell’epoca.