Rut, la fede come viaggio

con Cristina Arcidiacono

-Rut è una straniera, una moabita, ma entrerà a far parte del popolo di Israele. La sua fede è come un viaggio, che cambierà la sua stessa identità. Racconta questa storia - per la rubrica “Protagoniste della Bibbia” - la pastora evangelica battista Cristina Arcidiacono.

-A colloquio con il pastore valdese Paolo Ribet che propone, durante tutta l’estate, un percorso storico e teologico sugli spiritual afroamericani, i canti nati dall’esperienza degli schiavi neri d’America. Oggi il pastore Ribet parla di “Amazing grace”, un grande classico dalla storia sorprendente.

-Il commento al Padre Nostro, preghiera cristiana per eccellenza, è tenuto dal professor Eric Noffke, docente di Nuovo Testamento alla Facoltà valdese di Teologia di Roma.