Teologia riformata, arte, spiritualità

con Jérôme Cottin

Il re Davide, uno dei grandi protagonisti dell’Antico Testamento, si macchia di un grave peccato. Sarà il profeta Natan a metterlo davanti all’evidenza del suo operato. Soltanto quando il re Davide riconoscerà senza riserve il male fatto, riuscirà a ritrovare perdono e salvezza davanti a Dio. Commenta questa vicenda biblica il pastore Paolo de Petris.

A colloquio con il teologo protestante francese Jérôme Cottin. Storico dell’arte, ha rivisitato la teologia riformata, considerata ostile alle rappresentazioni del sacro. Lo abbiamo incontrato per parlare di linguaggio delle immagini e creazione artistica.