di Massimo Zenari

Bruno Barba (5./5)

di Massimo Zenari

Bruno Barba (5./5)

di Massimo Zenari

Bruno Barba, alessandrino, è ricercatore di Antropologia del Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Genova. Studia da una trentina d’anni i meticciati culturali e i sincretismi religiosi, soprattutto in Brasile; l’altra sua area di ricerca è lo sport nei suoi significati antropologici. Di sport, e in particolare di calcio, è appassionatissimo, sempre in lotta per mantenere obiettività e onestà intellettuale. Tra le sue pubblicazioni: Un antropologo nel pallone (Meltemi 2007), Dio Negro, mondo meticcio (Seid 2013); Rio de Janeiro (Odoya 2015); Calciologia. Per un’antropologia del football (Mimesis 2016); Meticcio (Effequ, 2018); 1958. L’altra volta che non andammo ai mondiali (Rogas 2018), Il corpo, il rito, il mito. Un'antropologia dello sport (Einaudi, 2021).

Ora in onda Voi che sapete... - Ascoltare il futuro In onda dalle 14:32
Brani Brani in onda 1. Maestoso - Klavierkonzert Nr. 1 d-Moll op. 15 - Claudio Abbado; DIR Ore 14:06