Celia Cruz

di Olivier Bosia

Protagonista della puntata di questa settimana è una cantante che ha saputo entrare nel cuore dei latinoamericani e conquistare pubblico e fama mondiali nell'ambito del fenomeno chiamato SALSA: quella nuova musica ballabile e d’intrattenimento esplosa a cavallo fra gli anni ‘60 e ‘70 a New York, concepita partendo da radici afrocubane per avere successo presso un vasto pubblico, cercando di andare oltre le “barriere nazionali” degli immigrati latini della Grande Mela e poi del mondo intero.

La signora risponde al nome di Celia Cruz, o anche ai soprannomi di Reina de la Salsa oppure, come lei preferiva, La Guarachera de Cuba. Dopo gli inizi nell’Avana di fine anni ’40, l’affermazione arriverà con La Sonora Matancera, l'orchestra che la porterà al successo anche negli Stati Uniti, dove poi rimarrà per il resto della sua vita, entrando anche in aperto conflitto con le autorità del suo paese dopo l'avvento della Rivoluzione.