Bänz Oester & the Rainmakers

Reg. Jazz in Bess – 6 Aprile 2022

Il Sudafrica ai tempi dell’apartheid è stato una terra di diaspora per tutti, musicisti con le loro ricchissime tradizioni musicali compresi. Scelsero l’esilio, ad esempio, i componenti dello storico gruppo dei Blue Notes, o ancora Hugh Masekela e Abdullah Ibrahim. Ma anche dopo la fine del regime l’emigrazione, o comunque i contatti con il resto del mondo, sono continuati quasi fossero diventati necessità ormai nel loro DNA.

Il gruppo dei Rainmakers (i maghi della pioggia) è uno dei principali progetti da leader del contrabbassista bernese Bänz Oester, da sempre affascinato dalla cultura musicale africana. Nata dal suo incontro con il pianista Afrika Mkhize e il batterista Ayanda Sikade durante un festival a Città del Capo nel 2011 (di recente a Ganesh Geymeier è subentrato il sassofonista spagnolo Javier Vercher), la band ha subito iniziato a proporsi dal vivo, ancor oggi terreno espressivo di predilezione.

Si sono presentati nell’aprile scorso al Jazz in Bess per un concerto ad alto tasso energetico.

Ora in onda Notiziario In onda dalle 17:30
Brani Brani in onda Gare de Lyon - Dorsaf Hamdani Ore 17:27