David Binney: "A Glimpse of the Eternal". Craig Taborn, Eivind Opsvik, Dan Weiss (Ed. Criss Cross, NL, 2022)

di Paolo Keller

Figura molto presente sulla scena nuovayorkese ma non troppo noto agli appassionati di jazz, il sassofonista David Binney ha al suo attivo una copiosa discografia come leader iniziata nei primi anni ’90.

In questo suo personale “sguardo verso l’eterno”, uscito per gli olandesi di Criss Cross, lo ritroviamo con un quartetto molto ben assortito alle prese principalmente con sue composizioni ma anche con remake di brani di Garbarek, Towner, Vince Mendoza…

Al piano c’è il vulcanico Craig Taborn, il basso è del norvegese/nuovayorkese Eivind Opsvik mentre alla batteria c’è un virtuoso quale è Dan Weiss.