Pat Metheny: Side-Eye NYC (ed. Modern Recordings, US – 2021)

di Paolo Keller

Sotto la sigla Side-Eye NYC si cela un trio-laboratorio che Pat Metheny sta sviluppando da qualche tempo a questa parte in concerto, sorta di palco aperto a musicisti i più diversi. In realtà le varie versioni dalla band hanno visto ad oggi come perni fissi, oltre a Metheny, anche il bravissimo James Francies al piano, tastiere e basso elettronico. Quella registrata nel 2019, prima del virus, su questo album è la quarta incarnazione della band, dove alla batteria c’è Marcus Gilmore. In precedenza erano stati invitati Nate Smith, Anwar Marshall e Eric Harland ed attualmente il batterista in carica è già un altro, Joe Dyson.

Repertorio vecchio e nuovo: con i cavalli di battaglia Bright Size Life, Better Days Ahead, Timeline e nuove composizioni come la lunga e articolata Zenith Blue.