"K(no)w Them, K(no)w Us" di Xhosa Cole Quartet, Stoney Lane (dettaglio di copertina) (emporium.stoneylane.net)

Xhosa Cole Quartet: K(no)w Them, K(no)w Us (ed. Stoney Lane, GB – 2021)

di Paolo Keller

Nativo di Birmingham, vincitore nel 2018 del premio BBC per i giovani jazzisti emergenti, il sassofonista Xhosa Cole ha pubblicato nell’estate scorsa il primo disco a suo nome. Lontano dalla radicalità di certa attuale scena jazz londinese, Cole tiene ben stretto il timone del new mainstream. Nell’album, dove al suo quartetto si uniscono in due brani l’alto di Soweto Kintch e il piano di Reuben James, non sono presenti sue composizioni ma riletture di grandi originals (Monk, Dameron, Lee Morgan e altri) e standards del jazz (tra cui una deliziosa "What’s New" di Bob Haggart)

Ora in onda Notiziario In onda dalle 16:30
Brani Brani in onda 1. Allegro ma non troppo / 2. Andante espressivo / 3. Allegro assai (Wild beweg - Jan Vogler; SOL Ore 14:02