Moby Dick

Il nostro meglio

A cura di Brigitte Schwarz

  • 5 January 2019, 10:00
SHOWCASE_mobydick.jpg

MOBY DICK
Sabato 05 gennaio 2019 alle 10:00

Gli Stati Uniti dopo le elezioni di metà mandato, un confronto sulle nostre società sempre più tecnologiche, il drastico calo della fauna selvatica: queste le edizioni che abbiamo scelto di proporre per l’odierno riepilogo di "Moby Dick". La nostra balena ci porterà dapprima negli Stati Uniti, profondamente divisi dopo le elezioni statunitensi di metà mandato, che hanno decretato la riconquista della maggioranza democratica alla Camera e il controllo repubblicano del Senato. Mentre è già iniziata la campagna elettorale per il 2020, il futuro è ancora tutto da scrivere. Poi il nostro cetaceo, prendendo spunto dall’ultimo saggio di Yuval Noah Harari, 21 lezioni per il XXI secolo si immergerà nella realtà della tecnologia che forse per la prima volta nella storia dell’umanità ci conosce intimamente. Rispetto alla prima rivoluzione industriale l’uomo del XXI ha a disposizione un enorme potenziale per trasformare radicalmente, non solo l’ambiente e la società, ma la stessa civiltà umana. Infine "Moby Dick" si occuperà del drastico calo delle popolazioni di vertebrati evidenziato dal Living Planet report del WWF, confermato anche a livello nazionale dall’ Atlante degli uccelli nidificanti in Svizzera, curato dalla stazione ornitologica di Sempach.

Ti potrebbe interessare