Verso il mare del futuro

di Alessandro Bertellotti

Il grande fiume si tuffa finalmente nel Mare Mediterraneo, dopo un viaggio radiofonico durato oltre due mesi. L’ultima puntata ci porta ad affrontare il presente ed il futuro della regione, tra speranze, incertezze, disillusioni, e la consapevolezza che la popolazione che vive nel bacino del Nilo aumenterà in modo vertiginoso, abbandonerà le campagne e aumenterà le dimensioni delle città. Quattro gli spunti di riflessione che ci porteranno a cercare di comprendere il domani: l’esplosione demografica, l’economia, la libertà di opinione e il ruolo delle donne.  Temi che contraddistinguono da sempre la regione, e che richiedono risposte immediate ed efficaci. E forse, dopo aver percorso migliaia di chilometri lungo il Nilo, le risposte possono arrivare anche guardando al passato, al rispetto che le generazioni che hanno vissuto lungo il fiume hanno sempre tributato all’acqua e al territorio che il fiume attraversava.

Tra gli ospiti Isabella Pagotto, Direzione Sviluppo e Cooperazione, Margherita Paolini, coordinatrice scientifica di Limes e Riccardo Noury, portavoce Amnesty International Italia.