Anais Drago: dance the '900

di Claudio Farinone

Musica a servizio della danza oppure danza a servizio della musica? Un po' come dire: mente a servizio del corpo o corpo a servizio della mente? L'interdisciplinarietà nell'arte è una questione delicata, un equilibrio fragile e sottile, poiché gli intenti, i concetti universali declinati tramite l'arte, secondo le specificità di ogni linguaggio, devono coesistere senza che uno sia subordinato all'altro. In questo episodio di “Juke Box 900” Anais Drago, violinista e compositrice piemontese, ci guiderà nell'ascolto di composizioni del Novecento nate per affiancare, e non per assecondare, coreografie ed espressioni coreutiche di alcuni tra i più grandi esponenti della danza del secolo scorso.