Sara Jane Ghiotti: 1959, l’anno che cambiò per sempre il jazz

di Claudio Farinone

Un anno fortunato fu il 1959: iniziò con la pubblicazione di “Moanin’" di Art Blakey e si concluse con "Time Out" di Dave Brubeck. In quel periodo magico si verificò la presenza contemporanea di diversi stili jazz: fra quelli che consolidarono il proprio linguaggio e altri che ne inventarono di completamente nuovi, il tutto sotto il cappello di un’unica poetica di libertà espressiva, al di fuori dello status quo. La cantante e arrangiatrice jazz Sara Jane Ghiotti ci accompagnerà alla scoperta di questo florido momento della storia del jazz.