Ebrei, artisti che hanno fatto la storia

di Giovanni Conti

Quilisma si sofferma sulla musica ebraica, focalizzando l'attenzione sulla musica ebraica spagnola che trae le proprie dalla cultura sefardita, ovvero la cultura degli ebrei vissuti in Spagna, la biblica Sefarad, sino - l'abbiamo sentito - all'espulsione del 1492. Una scelta che i sovrani di Spagna, la cattolicissima spagna, fecero più per soddisfare le pressioni esterne di natura politica, che per una vera e propria convinzione. Una cosa è certa, quella decisione - sciagurata - scatenò una serie di reazioni a catena, la prima tra tutte quella di originare una imponente diaspora degli ebrei iberici portandoli in esilio in tutto il bacino mediterraneo, dall'Africa del Nord fino ai Balcani, attraversando addirittura l'Impero Ottomano.