"Corriere del Ticino" con Paolo Galli

"Dalle bombe russe all'ospitalità ticinese: "Tendere la mano non è evidente"