Bilancio del Sinodo. Voto alle donne cattoliche. Accordo sulla giustificazione

A cura di Italo Molinaro e Paolo Tognina

domenica 27/10/19 08:30
Bilancio del Sinodo. Voto alle donne cattoliche. Accordo sulla giustificazione

Un bilancio del Sinodo, di Italo Molinaro
Al telefono con Maria Soave Buscemi, da vent'anni missionaria laica fidei donum in Brasile, dove opera come educatrice e coordina la dimensione di studi di genere e di ermeneutiche femministe. Per una valutazione dei risultati scaturiti dal Sinodo sull'Amazzonia.

Il voto per le donne cattoliche, di Corinne Zaugg
Lo scorso 3 ottobre, in concomitanza con l’inizio del sinodo pan-amazzonico, la priora del Monastero di Fahr, Irene Gassmann, insieme a sette consorelle, si è recata a Roma per perorare la causa del diritto di voto delle donne al sinodo. Con lei c’era anche il vescovo di Basilea, nonché presidente della conferenza dei vescovi svizzeri, Felix Gmür.

L'accordo sulla giustificazione, di Gino Driussi
Vent’anni fa, il 31 ottobre 1999 ad Augsburg, in Germania, i rappresentanti della Chiesa cattolica e quelli della Federazione Luterana Mondiale firmavano la dichiarazione congiunta sulla dottrina della giustificazione. Veniva così risolto uno dei conflitti-chiave della Riforma di Martin Lutero. Ma che cosa è rimasto oggi di quel documento?

Champions League: Bayer Leverkusen - Juventus

Seguici con
Altre puntate