Kirill, patriarca e falco - Felicità sovversiva - Perfetta letizia…nonostante tutto

Di Paolo Tognina, Luisa Nitti e Corinne Zaugg

  • Condividi
  • a A

Kirill, patriarca e falco, di Paolo Tognina

È la suprema autorità ortodossa in Russia, ed è molto vicino al presidente Putin. Da più parti è stato esortato a intervenire per far cessare la guerra. Dopo le sue ripetute prese di posizione a sostegno dell'invasione dell'Ucraina, cresce anche nel mondo ortodosso la contestazione nei suoi confronti.

Felicità sovversiva, di Luisa Nitti
La felicità nella Bibbia è una parola sovversiva, perché racconta di un Dio che sconvolge l'ordine del potere per innalzare gli umili. Appassionante insieme di testi, la Bibbia è piena di luoghi, momenti, persone, che esprimono vita piena e gioia. E il Salmo 1 afferma che è felice chi "medita giorno e notte sulla Parola di Dio". Può davvero la frequentazione assidua della Scrittura portare verso una vita felice? Parliamo di questi temi con la teologa evangelica Lidia Maggi.

Perfetta letizia…nonostante tutto, di Corinne Zaugg
I tempi che stiamo vivendo non sono certo forieri di gioia, né tantomeno di felicità. Non lo erano neppure quelli di San Francesco. Eppure, il santo di Assisi ha testimoniato che non c’è avversità, non c’è situazione, non c’è’ malattia che non si possa superare se si resta radicati in Dio. Ne parleremo con un frate francescano, fra’ Michele Ravetta, chiedendogli di svelarci il segreto della perfetta laetitia.