Raissa Caldelari

da Mendrisio a Bergamo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Raissa Caldelari è una momò che dopo varie esperienze come infermiera prima a Zurigo poi nei campi per rifugiati in Grecia si era spostata a Brescia. Poi è arrivato il virus e Raissa è tornata in corsia. Lavora in pediatria e le condizioni sono difficili, per gli operatori certo, ma anche per le famiglie dei bimbi che hanno contratto la malattia. Ascolta la sua testimonianza.

Ritroviamo Raissa in provincia di Bergamo, l’avevamo sentita circa un anno fa in piena prima ondata pandemica dall’ospedale di Brescia dove lavorava nel reparto covid pediatrico. Oggi Raissa lavora ancora per i malati Covid all’ospedale di Treviglio, ma ha lasciato le corsie.

 
L'Ospedale di Brescia
L'Ospedale di Brescia