Plurilinguismo in Svizzera: l'8,4% della popolazione parla italiano, il 65% parla tedesco e il 22,8% francese e lo 0,6% il romancio (Ufficio federale di statistica)

Le lingue minoritarie in Svizzera

Con Carlotta Moccetti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il plurilinguismo è un elemento fondante dell'identità nazionale svizzera e come tale è garantito dalla Costituzione federale.

L'articolo costituzionale sulle lingue definisce i due principi fondanti della politica linguistica svizzera: il diritto delle comunità linguistiche di far uso della propria lingua e la difesa e promozione delle lingue minoritarie.
 

Ospite:
Sabine Christopher, ricercatrice dell’OLSI, l'Osservatorio linguistico della Svizzera italiana.