I silenzi di Ida nel breve romanzo di Luca Brunoni

A cura di Rossana Maspero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Silenzi  di Luca Brunoni, appena pubblicato da Gabriele Capelli,  è un romanzo ambientato negli anni '50 in un villaggio svizzero di montagna e narra di un’infanzia -quella di Ida - violata e non tutelata.

Ida Bühler è una tredicenne che rimasta orfana di madre, viene affidata allo Stato dal padrino che intende liberarsene; e lo stato la manda dalla famiglia Hauser in un villaggio che le è del tutto estraneo e lontano da casa.

Ida incarna qui la vita di quelli che furono in quegli anni dei ragazzi invisibili, trattati come merce e come forza lavoro a cui fu sottratto ogni affetto, vittime innocenti di un sistema ingiusto.

Il romanzo è dichiaratamente bipartito: La fattoria  -in cui emerge la vita della bambina- e Il villaggio che invece mette in scena la vita del villaggio e degli altri attorno a in questa suddivisione  cambia anche il punto di vista da quello della bambina a quello corale agli altri.

Chiude la puntata l'apprezzatissimo appuntamento con Letizia Bolzani e la letteratura per i più piccoli che ci porta nel magico mondo di babbo Natale con: Anu Stohner-Henrike Wilson, Il piccolo Babbo Natale. Le storie più belle per Emme Edizioni e per i bimbi dai 4 anni.