Librintasca

venerdì 22/03/19 09:30
Librintasca ve. 22.03.2019 Intevista integrale a C. Silini

 

Carlo Silini ha esordito nel 2015 con “Il ladro di ragazze” regalandoci un avvincente romanzo di 440 pagine. Il libro prendeva le mosse da un’antica leggenda del Mendrisiotto, quella del mago di Cantone, una piccola località tra Riva San Vitale e Rancate. Siamo nella prima metà del ‘600, all’epoca dei baliaggi svizzeri a Sud delle Alpi e del Ducato d Milano.

Nel libro si racconta del padrone di un castello alle pendici del Monte San Giorgio che con l’aiuto delle sue guardie rapiva giovani e povere ragazze nella pianura tra Mendrisio e Rancate. Una storia di finzione basata su documenti storici dell’epoca.

Ora a 4 anni di distanza Carlo Silini torna in libreria con “Latte e sangue” pubblicato anch’esso da Gabriele Capelli.

Siamo ancora nel ‘600 e siamo ancora nella zona di confine tra il Mendrisiotto e la Brianza.  In questo romanzo storico tornano anche alcuni personaggi e la protagonista Maddalena, poteremmo definirlo a buona ragione una sorta di sequel del primo romanzo.

Viti e vigneti rari

Seguici con
Altre puntate