Un romanzo per dire addio ai fantasmi e aprire l'anno

A cura di Rossana Maspero

giovedì 10/01/19 09:30
Librintasca Intervista Integrale a Nadia Terranova gio. 10,.01.2019

Con Addio Fantasmi  (Einaudi editore) Nadia Terranova dando voce alla sua protagonista Ida -chiamata dalla madre che vuole vendere- racconta il ritorno nella casa di Messina per sgomberarla.  

Era la casa in cui Ida è cresciuta e da cui il padre Sebastiano era sparito facendo perdere ogni traccia quando lei aveva 13 anni.

La scomparsa e fuga del padre a seguito di una depressione ha condizionato la vita di Ida lasciandola in una sorta di sospensione, di impossibilità di elaborare la perdita, l’assenza. Vivrà quindi la scomparsa del padre come una sconfitta, con sensi di colpa che l’accompagneranno lungo la sua vita. Da qui parte il suo racconto e seguono pagine intense.

È un romanzo che parla dell’impossibilità di fare i conti con il passato e con la perdita, dell’ importanza dei rituali di chiusura, della possibilità di elaborare il proprio lutto, anche metaforico. Ida dà copro ai fantasmi attraverso i sogni ed è quindi anche un romanzo che evidenzia l’importanza di identificare nei rituali e negli oggetti un punto di cesura, un addio ai propri fantasmi, appunto!

Un romanzo di ritorno ma anche un romanzo sul peso della rimozione.

Ma non è tutto perché Letizia Bolzani torna a proporre letture per l'infanzia e per l'occasione ha scelto Il giardino di mezzanotte di Philippa Pearce per le edizioni Mondadori.

Mentre in chiusura suggeriamo  la lettura de La Saga dei Cazalet  di Elisabeth Jane Haword e pubblicato da Fazi editore.

Elisabeth Jane Haword  è una scrittrice sofisticata e una penna raffinata che ci porta nel mondo anglosassone svelando gli intrecci di un mirabile ritratto familiare, i sentimenti, la vita e la società nell’Inghilterra dagli anni ’30 agli anni ’50 in 5 sostanziosissimi volumi che vi appassioneranno.

Gli anni della leggerezza (vol. 1) , Il tempo dell’attesa (vol. 2), Confusione (vol. 3) , Allontanarsi ,(vol. 4) Tutto cambia (vol. 5) .

Guarda che luna!

Seguici con
Altre puntate