Parco Nazionale Locarnese (Parco Nazionale Locarnese)

I diritti e i rovesci del Parco

Con Sarah Tognola

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo scorso 26 marzo vi abbiamo esposto i contenuti della nuova Carta del parco nazionale del Locarnese presentata agli otto comuni coinvolti, in vista della votazione del prossimo 10 giugno. I contenuti della Carta del Parco rispondono alle indicazioni della nuova legge della protezione della natura che prevede la creazione di “parchi democratici di nuova generazione” e integrano la promozione economica alla protezione della natura.

In base a questa legislazione sono previste tre categorie: i parchi nazionali, quelli naturali regionali e i parchi naturali periurbani. Per i promotori e la nuova legge nazionale il parco è il miglior strumento di sviluppo territoriale disponibile. Ma com’è anche naturale in un gioco democratico, non tutti la pensano allo stesso modo.

Questa edizione vuole dar voce anche alle possibili criticità e a coloro che non vedono nel parco nazionale del locarnese una soluzione per valorizzare il territorio in modo sostenibile.

Ospiti:
Sandro Rusconi
, biologo, ricercatore
Armando Donati, docente
Pippo Gianoni, direttore scientifico del Progetto Parco Nazionale del Locarnese
Mauro Fiscalini, cittadino di Brissago