In diretta dalle Industrie Biomediche Insubri di Mezzovico

Con Antonio Bolzani

mercoledì 11/12/19 11:05
In diretta Industrie Biomediche Insubri SA (IBI SA) di Mezzovico

Il nostro viaggio all’interno delle aziende della Svizzera italiana continua alle Industrie Biomediche Insubri SA (IBI SA) che hanno la loro sede a Mezzovico e che producono dei rimpiazzi ossei con materiali di origine naturale e sintetica.
Questa giovane e dinamica azienda biomedica svizzera, altamente innovativa, focalizza il suo impegno su ricerca, sviluppo e produzione di dispositivi medici per l’ingegneria dei tessuti viventi e per la medicina rigenerativa che rappresentano il futuro in campo medico. Grazie alle sue capacità integrate di ingegnerizzazione e produzione nonché alle consolidate competenze scientifiche, la IBI ha brevettato delle tecnologie che le hanno permesso di creare dei prodotti e dei servizi innovativi e all’avanguardia.
Dal “Locale zero” della IBI vi raccontiamo e vi spieghiamo la storia, la filosofia, la produzione, il marketing e le strategie aziendali e tecnologiche di questa di questa ditta che ha, tra l’altro, sviluppato delle protesi ossee di origine naturale in grado di integrarsi perfettamente all’interno del corpo del paziente.
Grazie a dei particolari trattamenti chimici e biologici sicuri e brevettati, la IBI può oggi offrire delle protesi, degli impianti e dei sostituti ossei, in pratica dei pezzi di ricambio ossei perfettamente sagomati, molto resistenti e con il grande pregio di diventare, col passare del tempo, un elemento naturalmente accettato e assorbito del corpo di chi li riceve.

Rispondono alle domande di Antonio Bolzani e Nicola Colotti il vicepresidente della IBI Giuseppe Perale, che è anche tra i soci fondatori dell’azienda- e il professor Giambattista Ravano, Direttore della ricerca, dello sviluppo e del trasferimento della conoscenza della SUPSI

 

L'uomo sul treno

Seguici con